IQ2LS

E' il nominativo radio rilasciato dal Ministero alla nostra Sezione in data 24 giugno 2003.

Il call IQ2LS viene utilizzato per tutte le attività radio della Sezione ed in modo particolare durante i vari contest che vengono effettuati durante il corso dell’anno in tutte le bande e in tutti i modi di emissione.

La finalità principale di tutte queste attività è quella di dare la possibilità a tutti i soci che vogliano fare pratica, e nello stesso tempo divertirsi, entrando a fare parte nel magico e meraviglioso mondo del DX e dei Contest.

Sala Radio ed antenne HF

La sala è stata recentemente rinnovata completamente sia nella logistica che nelle apparecchiature radio e di supporto.
Il locale vede disporsi su due pareti opposte le apparecchiature radio, a sinistra lo spazio HF ed a destra quello VHF&Up.
La grande superficie disponibile sul terrazzo dell'edificio ci permette inoltre di potere disporre di numerose antenne di grandi dimensioni con caratteristiche elevate.  

Abbiamo due stazioni HF:

La stazione principale è costituita da uno Yaesu FT1000 Mk5 con un Amplificatore Acom 1000

La seconda è costituita da un Kenwood 590s

Entrambe le postazioni sono equipaggiate con un microkeyer II della microham, un rosmetro LS2K4 di produzione della sezione (clicca qui per i dettagli), un banco filtri per i contest di 5B4AGN e un pc

Per ottenere ottimi risultati non basta avere una buona apparecchiatura radio ma occorre disporre anche di ottime antenne, e ciò è quello che si è cercato di fare in Sezione. Anche se non tutte le attività sono terminate possiamo dire di avere quasi raggiunto questo traguardo.

Grazie al grosso impegno e lavoro dei soci, al momento, disponiamo di un antenna veramente performante, la quattro elementi yagi 6-40 della ULTRABEAM. L’antenna, cosiddetta “dinamica”, permette , tramite l’utilizzo di motori, di far scorrere all’interno degli elementi in fibra di vetro un nastro in rame al berillio che si accorcia o si allunga in funzione della frequenza su cui si opera, assumendo la configurazione tipica di una monobanda. Questo ci permette di disporre di una 4 elementi full size dai 10m ai 20m e di una 3 elementi full size per i 30 e 40m. In 6m è una 7 elementi.

Questa antenna utilizzata nei contest degli ultimi due anni ha dato ottimi risultati.

L’antenna è posta in cima ad un traliccio carrellato a circa 13m di altezza, montato su un supporto ribaltabile ancorato in modo da non gravare col carico sul lastrico solare.

Il tutto è regolarmente stabilizzato con una serie di tiranti da 6 mm  bayco e con terminali in acciaio.

Il rotore è un PST-61D della Prosistel, stessa casa costruttrice del traliccio, che con opportune modifiche migliorative è stato reso adatto ad un'antenna di grandi dimensioni.

La seconda antenna, l’Explorer 14 è una tribanda della Hy Gain ed e installata su un traliccio di 9m di altezza dotato di un rotoreYaesu G1000.

Completano il parco antenne una verticale, dell’altezza 20m, per poter essere attivi sugli 80 metri e un dipolo per i 160 mt

 

Sala Radio ed antenne VHF e superiori

L'obiettivo che la sezione si è data per le bande VHF e superiori è quello di arrivare ad avere un sistema complesso di antenne che consenta di arrivare a sopperire almeno in parte ai limiti dati dalla nostra posizione geografica.
La complessità del sistema radiante VHF da la possibilità di utilizzare / progettare vari sistemi di interconnessione tra le varie antenne in modo da perfezionare la tecnica operativa e spingere al massimo il divertimento!

 

Tutte i sistemi di antenna sono installati su tralicci e pali posti sul terrazzo a circa 15 metri da terra.

Apparati Radio:

144MHz: IC-275E + lineare 250w
432Mhz: IC-475H

Sistema antenne VHF autocostruito:

Traliccio n.1 alt. 6mt.:
      2x10el yagi DJ9BV Rotative
 
Traliccio n.2 alt. 9mt.:
      4x7el yagi DJ9BV fisse a Nord
      4x7el yagi DJ9BV fisse a Est

Palo alt. 9mt.:
      4x7el yagi DJ9BV fisse sull'Italia (S/E)
 
UHF:

Palo alt.4mt.:
     432MHz: 2x19 el. Tonna (in allestimento)